IMPRESCINDIBILI INCONTRI

 
I Maestri, i luoghi, gli affetti.

I materiali, la sperimentazione.

Le scoperte nelle prove costanti e continue.

Gli scambi, le letture.

Gli occhi per vedere e le mani che lavorano.

Le idee che si affacciano e si impongono.

Le serie di lavori che nascono una dall’altra, intimamente connesse, anche se possono sembrare lontane tra loro.

Tela, carta, filo. Cenere, argilla, carbone e oro. 

Colore e segno.

Questi sono gli imprescindibili incontri che ritmano il mio respiro.


 Lia 




Ispinas - particolare - libro d'artista